Dessert Hinomaru

Il Giappone è nel pieno delle festività per la Golden Week; dal 29 Aprile al 5 Maggio si susseguono ricorrenze importanti. Voglio celebrare in particolare i giorni del  3 e 4 Maggio (rispettivamente giornata della Costituzione e giornata del Verde) con un dessert patriottico che unisce entrambe. L’aspetto, infatti, imita concettualmente la Hinomaru (bandiera giapponese).

japflagKcal: 290 a bicchiere

Porzioni: 3 bicchieri

Gluten Free

No Vegan







Ingredienti

Panna cotta:

  • 150 gr Latte di Mandorla
  • 150 gr Panna fresca
  • 6 gr Colla di pesce
  • 45 gr Zucchero

Gelatina alla fragola:

  • 50 gr Polpa di fragole frullata e filtrata
  • 20 gr Zucchero
  • 2 gr Colla di pesce

Attrezzatura

  • Pentolino
  • Calici
  • Piatto
  • Pellicola
  • Coppapasta piccolo
  • Cucchiaio

Procedimento

Gelatina: scaldare in un pentolino la polpa di fragole con lo zucchero; aggiungere la gelatina ammollata e strizzata e far sciogliere. Togliere dal fuoco e versare su un piatto coperto con la pellicola. Mettere il tutto in freezer per 1 ora.

Panna cotta: mettere in un pentolino il latte di mandorla, la panna e lo zucchero e scaldare; aggiungere la gelatina ammollata e strizzata e far sciogliere. Togliere dal fuoco e lasciar riposare a temperatura ambiente.

Mettere i calici in frigo per 30 min. Prendere la gelatina congelata e tagliare 3 dischi con il coppapasta. Prelevare un disco e poggiarlo nel bicchiere in posizione orizzontale. Premere bene contro le pareti del calice per far aderire la gelatina e riporre in frigo per 10 min (in posizione orizzontale). Vesare una cucchiaiata di panna cotta tiepida sul disco di gelatina e ripporre in freezer, sempre orrizzontalmente, per 20 min. Portare il bicchiere in posizione eretta e riempire per metà di panna cotta fluida; riporre in freezer per altri 20 min. Colmare, infine, con il resto della panna cotta e far raffreddare per almeno 1 ora prima del servizio. Si conserva 2 giorni in frigo.

Abbinamento

Dato il periodo di festa, consiglio l’abbinamento ad un Gyokuro (tè verde giapponese molto pregiato ) infuso 2 minuti.

Commento

Dessert semplicissimo nella ricetta e nei sapori; il delicato aroma di mandorla si fonde con l’aromaticità della fragola donando molta freschezza al palato. Il difficile sta nel procedimento; centrare il disco di gelatina  e bloccarlo nella sua posizione è fondamentale per non farlo scivolare sul fondo. Il cerchio non sarà mai perfetto perchè si lavora con la gelatina, ma l’irregolarità che ha assunto il mio dessert non mi dispiace perchè ricorda molto l’arte contemporanea giapponese. L’esecuzione è lunga, ma per me ne vale la pena.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...